IL TERRITORIO

Centro agricolo del basso Cilento, situato sul versante rivolto al Tirreno della catena costiera che culmina con il monte della Stella (1131 m). L’abitato sorge in pendio, in una conca del fianco destro della valle del rio Roviscelli. Case del Conte e Agnone sorgono sul mare, lungo la statale del Cilento, al margine di una breve pianura alluvionale formata dalla foce del rio Lapis, nella cui valle si trova la frazione di Ortodonico.È probabile che il borgo si sia venuto formando intorno al monastero di Sant’Arcangelo, esistente già nel secolo X. Rimase sempre tuttavia un piccolo casale, citato nel 1532 e poi nel 1669 con il nome di Mont’Acorice. Nel secolo XVIII era possesso della famiglia Giordano con il titolo di ducato. Fino al 1930 il comune si chiamò Ortodonico.
Agnone è la più nota frazione balneare del comune, provvista anche di porticciolo. Case del Conte è un’altra frazione balneare, contigua ad Ogliastro Marina (fraz. di Castellabate) da cui é divisa tramite un torrente, il Rio dell’Arena.
Cosentini,  Fornelli e Ortodonico   sono  frazioni collinari di Montecorice, come Zoppi, che è la frazione meno abitata, dove il 13 giugno si festeggia il santo del paese, Sant’Antonio. Infine c’è Giungatelle che si trova geograficamente vicino Case del Conte.

L’ECONOMIA
La principale risorsa è tuttora l’agricoltura (olive, fichi, uva da vino e frutta), l’allevamento del bestiame e la pesca. Vi sono impianti enologici, frantoi oleari e laboratori di prodotti tipici locali di: dolciumi, liquori e salumi. – Il turismo estivo è molto sviluppato ad Agnone e Case del Conte.

COME RAGGIUNGERLA:
Autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria, uscita Battipaglia, proseguire in direzione Agropoli, Castellabate.

COMUNE
Tel +39 0974964340
www.comune.montecorice.sa.it